Inizia il countdown per la ricerca di volontari

SCARICA LA GRADUATORIA!

Giovani che vogliano fare esperienza di pratica equestre e accudimento del cavallo: a partire da venerdì 20 luglio sarà possibile infatti inoltrare la propria candidatura per la selezione, che si chiuderà ufficialmente martedì 18 settembre con inizio delle attività effettive a partire da ottobre.

Il progetto, titolato “Si può fare! Percorsi sportivi equestri integrati di crescita e inclusione sociale” è stato approvato da Regione Lombardia all’interno del Bando Leva Civica 2018, l’obiettivo è quello di dare la possibilità ai giovani con età compresa tra i 18 e i 28 anni, residenti da almeno due anni in Lombardia, di fare un percorso di volontariato e formativo della durata complessiva di un anno che li formerà su tre ambiti differenti (ad ogni percorso verrà assegnato un volontario):

  • tecnico di scuderia
  • referente di supporto all’equipe di tecnici, educatori, psicomotricisti e ippoterapisti
  • referente di supporto all’equipe di progettazione, programmazione e verifica dei risultati del progetto

A livello generale ciascun volontario potrà apprendere i principi di teoria e tecnica della pratica equestre, le modalità teoriche e pratiche di accudimento del cavallo, l’utilizzo del cavallo come mezzo educativo e di sviluppo di competenze psico-emotive e relazionali così come strumento per terapie nell’approccio alla disabilità, la progettazione sportiva e lo sviluppo di interventi di inclusione sociale, le principali modalità di attivazione di reti del pubblico, privato sociale e privato.

Ogni volontario riceverà un’indennità mensile di 433,80 euro per un totale di 12 mensilità, con un impegno temporale da definire in base alle reciproche esigenze.

Per maggiori informazioni: info@monserenohorses.it – 039 9921343

Scarica la locandina ufficiale del progetto

SCARICA LA GRADUATORIA!

 

I PROFILI

TECNICO DI SCUDERIA
Tra le competenze acquisibili (sapere e saper fare) previste: effettuare interventi igienico-sanitari sugli equidi, effettuare pratiche amministrative di scuderia al fine della responsabilità gestionale della scuderia e verso un lavoro di autonomia da un lato e in raccordo con altri profili professionali del settore: sanitari, veterinari e di consulenza alimentare; affiancamento all’attività di psicomotricità a cavallo e ippoterapia sotto la guida di figure professionali esperte.

SUPPORTO ALL’EQUIPE DI TECNICI, EDUCATORI, PSICOMOTRICISTI, IPPOTERAPISTI
Le attività prevedono la partecipazione e il supporto all’equipe professionale di tecnici equestri, educatori, psicomotricisti e ippoterapisti nella pratica sportiva equestre rivolta a bambini, ragazzi e persone con disabilità (pratica vista nella sua funzione di trasmissione e potenziamento di valori, competenze psico-emotive, sociali e di inclusione con facilitazione della resilienza).

SUPPORTO ALL’EQUIPE DI PROGETTAZIONE, PROGRAMMAZIONE E VERIFICA RISULTATI DEL PROGETTO
Le attività prevedono la partecipazione come supporto a tutto il percorso di programmazione e verifica del progetto che nello specifico prevede le seguenti fasi: progettazione di percorsi sportivi equestri specifici sulla base dei diversi target di utenza volti alla trasmissione dei valori dello sport come strumento di crescita e inclusione sociale; delineazione di modalità di realizzazione e tempistiche; attivazione di reti socio-educative e sanitarie istituzionali e informali; divulgazione e pubblicizzazione; osservazione di attività campione; monitoraggio del processo; analisi e verifica dei risultati; report del progetto.
Per tutti i profili sono previste n. 30 ore settimanali suddivise nella settimana sulla base delle esigenze di realizzazione del progetto per un totale di 12 mesi di servizio